​E se a Natale regalassimo libri? Ecco i consigli per bambini e ragazzi

portada GARBANCITO

“Meglio non farsi ingannare dalla statura di Cecino, il bambino piccino piccino che non a caso porta questo nome. Minuscolo quanto un cece, la creatura ha un grande cuore, è piena di iniziativa e di energie che gli consentono di superare i suoi limiti e di dimostrare che le apparenze non sono tutto”. Rossana Sisti segnala “Cecino”, di Olalla Gonzàlez e Mark Taeger, allo scaffale basso del giornale L’Avvenire.

Per continuare a leggere , clickate:  http://www.avvenire.it/rubriche/Pagine/Scaffale%20basso/20151220.aspx?rubrica=Scaffale%20basso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...