“Oh che bel castello!”, tre giorni di magia dai libri in un castello

Cattura.JPG-2.jpg-MEDIA

Da giovedì 13 a sabato 15 giugno 2013 il Castello dell’Acciaiolo a Scandicci si anima tra colori, letture, fiabe, dibattiti. E una mostra con molti autori. Sono i bambini che per un anno hanno lavorato a un progetto di Arianna Papini nei loro asili nido. Il lavoro è stato sostenuto dal Comune di Scandicci, Scandicci Cultura e EDA Servizi, con la collaborazione attiva della Biblioteca di Scandicci.  La scrittrice, illustratrice e arteterapeuta fiorentina ha scelto una bibliografia sulla quale per un anno i bambini hanno lavorato con gli educatori e con l’autrice stessa, a vari livelli. Da questo percorso è nata anche una mostra che sarà esposta per tutti e tre i giorni.  Kalandraka è invitata al dibattito “Percorsi nella città che cresce” ed è stata presente con alcuni suoi libri tra cui “Chi vorresti essere?”, “Non è una scatola” e “È una parola”.  Un lavoro di rete, che fa emergere tematiche complesse e accende speranze che questa esperienza possa continuare e allargarsi.

Calendario OH CHE BEL CASTELLO!

DEPLIANT CONVEGNO

INFO: La Biblioteca dei ragazzi – Via Roma 38/A – Scandicci (FI) • Tel. 055.7591.863/866
biblioteca@scandiccicultura.it

Annunci

Una risposta a ““Oh che bel castello!”, tre giorni di magia dai libri in un castello

  1. Pingback: La concretezza dell’intangibile, ovvero le fiabe condivise. Una riflessione di Arianna Papini | libripersognare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...