La Rassegna: L’ombrello giallo

Il portale indipendente di informazione e documentazione sulla letteratura per ragazzi in Italia, Letteratura per ragazzi.it, che amministra Emanuela Stangoni dell’Associazione Attraverso Lo Specchio di Sassari, ha pubblicato una recensione dedicata all’albo “L’ombrello giallo”, di Joel Franz Rosell e Giulia Frances Campolmi.

l-ombrello-giallo-It-1

L’ombrello giallo

Joel Franz Rosell

Illustrazioni: Giulia Frances Campolmi

Traduzione: Nicoletta Nanni

Editore: Kalandraka

Anno: 2012

Collana: Libri per sognare

Pagine: 40

ISBN 978-88-95933-37-5

Una fabbrica di ombrelli bagnati da colori che sanno di giornate di ordinaria routine. Così da sempre. Ma accade, un giorno, che il desiderio di un operaio di vedere un ombrello diverso dagli altri si avveri. Color del sole la sua veste: come sarebbe stato bene in mezzo alla pioggia. Ma nessuno, quando l’ombrello arriva in uno dei tanti negozi per essere acquistato, pone lo sguardo su di esso: i suoi fratelli vengono tutti venduti e lui esposto in una vetrina insieme a tante altre carabattole ormai polverose…. L’ombrello non può dimenticare il suo sogno – lo stesso che aveva avuto l’operaio quando aveva spinto la levetta della tinta color pulcino – anche quando viene acquistato da un passante, un clown, per utilizzarlo in altro modo e in altro contesto.

Nonostante le tante pene della sua breve vita, l’ombrello giallo non si era mai sentito così deluso e offeso. Forse quel tizio non capiva che per un ombrello, per giallo che sia, è imprescindibile aprirsi sotto la pioggia e sentire il picchiettare delle gocce sulla copertura ben tesa? No, non se ne rendeva conto. Non se ne rese conto né quel giorno, né nessun altro. Quel uomo non uscì mai con l’ombrello nei giorni di pioggia!

Un sogno che coinvolge una vita potrà essere sostituito? Forse, ma nel tutto. Sentirsi diverso/i dagli altri è lo stato d’animo dell’ombrello. Sappiamo che non possiamo realizzare ogni desiderio e il corso degli eventi ce lo dice, trattenendo in noi quel senso di rinuncia, di allontanamento dalla nostra libertà. Diventando altro solo per altri.

L’ombrello giallo, racconto essenziale e intimista, è stata scritto dal bravo e premiato Joel Franz Rossel. L’autore cubano che ora vive in Francia ha dovuto attendere parecchio prima di vedere questa storia pubblicata singolarmente, in un albo illustrato. Il testo infatti fino ad oggi era stato editato in una raccolta in portoghese ( Era uma vez um jovem mago, 1991) e in spagnolo (Los cuentos del mago y el mago del cuento, 1995). Un bravo a Kalandraka, che ha realizzato il sogno dell’autore. Le tavole sono di Giulia Frances Campolmi, che firma il suo primo albo. (e.s.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...